Come Collegare un Monitor Esterno al Portatile

Sicuramente avrete pensato che con un monitor lcd esterno avreste lavorato o guardato un film su Internet più comodamente. Allora perché non unire la portabilità del notebook con la comodità del monitor molto più grande. Seguite attentamente questa guida e vi accorgerete di quanto sia facile il collegamento.

Innanzitutto il notebook deve essere dotato di un’uscita video VGA o DVI. Collegate il cavo video del monitor alla porta vga o dvi del portatile. Se il cavo dovesse essere vga e invece l’uscita video del notebook è dvi (oppure viceversa il cavo dvi e l’uscita vga) avete bisogno di un adattatore che trovate in qualunque negozio di elettronica. L’importante è spiegare bene al negoziante quale tipo serve nel vostro caso.

Quando accendete il portatile sullo schermo esterno non verrà visualizzato ancora nulla. Sulla tastiera del portatile, in alto, ci sono i tasti funzione uno di questi è il tasto che serve per inviare l’immagine video solo allo schermo esterno oppure ad entrambi. Su ogni portatile c’è un tasto differente, comunque è facilmente riconoscibile.

Supponiamo che il tasto giusto sia F5 per funzionare dobbiamo premerlo insieme al tasto “Fn” che si trova di solito vicino al tasto ctrl in basso a sinistra. Premete più volte in modo da raggiungere la posizione desiderata cioè se far apparire l’immagine solo sul monitor esterno o su entrambi.

Come Controllare Credito Telecom Online

In questa guida vi spiego come potete controllare il vostro credito Telecom online accedendo al portale Telecom. In pochi passi effettuerete la registrazione così usando come user il vostro numero di telefono e la password impostata da voi potrete controllare tutte le informazioni riguardo a credito, tariffe, opzioni e tanto altro.

Per realizzare questo articolo abbiamo utilizzato alcune delle informazioni presenti in questa guida pubblicata sul sito Iltelefonico.com.

Per prima cosa collegatevi al sito ufficiale. Nella colonna di destra vedrete una riquadro con scritto 119 Area clienti e proprio al suo interno oltre ai campi per accedere c’è il tasto Registrati come indicato dalla freccia in foto Cliccate su Registrati e sarete reindirizzati in un’altra pagina.

In questa nuova pagina troverete nuovamente un tasto Registrati. Cliccatelo e verrete reindirizzati alla pagina in cui potrete procedere alla registrazione. Vi verrà chiesto di inserire il vostro numero di cellulare e il codice di sicurezza che troverete nella pagina stessa. Cliccate sul pulsante Vai e dopo poco riceverete un sms.

Nel messaggio appena ricevuto ci sarà un codice da inserire nella pagina successiva. Da adesso potete proseguire leggendo le indicazioni scritte nelle varie pagine che spiegano precisamente cosa fare. La scelta della password generalmente viene effettuata tramite un sms che voi dovete inviare ad un numero indicato nella pagina che vi richiederà di scegliere la password.

Una volta effettuata e confermata la registrazione per accedere a tutti i servizi vi basterà collegarvi alla pagina indicata in precedenza e nel riquadro dell’area clienti inserire il vostro numero di cellulare nel campo user e la password che avete scelto nel campo password. Cliccate su Accedi e finalmente avrete a disposizione tutti i dati della vostra linea telefonica mobile.

Come Aumentare la Luminosità dello Schermo del Portatile

Gli schermi dei computer portatili tendono ad avere schermi molto scuri. A volte ciò è dovuto a una finitura “Alone” che le conferisce un aspetto di schermo del teatro filmato. Tuttavia, se si dispone di un LCD lucido che sembra opaco, potresti dover modificare alcune impostazioni per risolvere il problema. Qualunque sia la causa, uno schermo del computer portatile scuro rende la visualizzazione estremamente difficile.

Individua il tasto Fn (funzione) sulla tastiera. Può essere sul lato inferiore sinistro con lettere blu scuro. Una volta che hai trovato il tasto, individua i due tasti “luminosità” vicino alla parte superiore della tastiera. Questi saranno nelle chiavi “F”, eventualmente F6 e F7. Dovrebbe avere di solito un’ immagine di un sole o qualcosa di simile per indicare la luminosità.

Tieni premuto il tasto Fn premendo F7 o qualunque “F” chiave, il computer a questo punto aumenterà la luminosità dello schermo. Tocca F7 ripetutamente fino a raggiungere la luminosità desiderata. FN deve essere tenuto mentre continui a toccare il tasto. Una volta raggiunta la luminosità più desiderata rilascia i tasti.

Questo procedimento è molto semplice, in questo caso però se la tastiera di un computer non dovrebbe avere una posizione come ti ho descritto nella guida, la funzionalità e la stessa. Pochissime volte i notebook hanno tastiere differenti in quel caso individua il tasto FN è il procedimento sarà uguale, oppure sarà un tasto che farà automaticamente luce semza premere due tasti. In quel caso ci sarà una lampadina e quindi sarà intuibile capire per cosa serve quella funzionalità.

Lettore Multimediale per Windows

Pur essendo uno strumento potente, KMPlayer è stato a lungo uno strumento poco conosciuto e non ha mai guadagnato l’attenzione ad un pubblico molto diffuso. Questo può in parte essere dovuto alla sua origine coreana, la mancanza di una presentazione professionale su web e di un manuale d’uso in inglese. KMPlayer ha ancora una base di utenti molto forte e un forum attivo . Eppure è noto per la sua documentazione scarsa, che è particolarmente scoraggiante per gli utenti inesperti. Tuttavia, l’uso di KMPlayer non è così difficile come sembra e in questo articolo cercheremo di fare un po’ di luce.

Prima impressione

KMPlayer è dotato di un’interfaccia funzionale e senza pretese.

I controlli di base del player si trovano in basso a sinistra. Alla sua destra è possibile visualizzare informazioni sul file e filtri, impostare i flussi audio (sinistra, destra o entrambi i canali) ed il controllo di riproduzione (dal punto A al punto B). Il tempo trascorso (o l’ora di sistema se non viene caricato un file) viene visualizzato sulla destra ed è possibile anche impostare le opzioni di ripetizione e riproduzione casuale. Il controllo del volume si trova in basso a destra.

I menu

Un sinistro con il tasto sinistro del mouse sul logo KMPlayer nell’angolo in alto a sinistra e si apre il menu di base del file.

Da lì si può aprire il browser di file ed allo stesso modo file singoli , CD o DVD Video dal CD / DVD, caricare sottotitoli o audio esterno.

Un clic con il pulsante destro del mouse ovunque sul player apre la finestra di controllo principale.

Questo menu consente l’accesso a funzionalità estese di KMplayer. Quasi ogni voce dell’elenco è un menu principale a sua volta. Ad esempio mentre il menu file di base permette di caricare i sottotitoli, la voce dei sottotitoli nel menu di controllo principale consente all’utente di definire ogni caratteristica del sottotitolo, compreso il suo allineamento, la dimensione o la rotazione. Ci vuole un po’ per cogliere tutta la profondità e le potenzialità di questi sotto-menu e per ottenere una visione d’insieme.

Panoramica delle funzioni

La lista infinita di funzionalità è ciò per cui KMPlayer è famosa. E’ davvero un peccato che gli sviluppatori non abbiano rilasciato un manuale per questo avanzato lettore multimediale, perché molte caratteristiche non sono di facile interpretazione. Qui di seguito una sintesi di alcune delle caratteristiche più importanti, che dovrebbero essere provate:

Comandi a video un ampio controllo delle dimensioni dello schermo del player, le proporzioni, la trasparenza della finestra, e la finestra in primo piano.

Pan and Scan controllo posizione e dimensioni della finestra.

Riproduzione spostarsi tra i fotogrammi, saltare avanti e indietro, impostare sezione ripetere, impostare la modalità di ripetizione, sincronizzazione audio, spegnimento.

Sottotitoli cercare e trovare i sottotitoli online, aggiungere sottotitoli multipli, controllo di posizione e l’orientamento dei sottotitoli, sincronizzazione dei sottotitoli, modificare ed unire i sottotitoli.

Bookmark impostare segnalibri all’interno di un file.

Gli utenti esperti di KMPlayer noteranno che questo elenco tocca solo la superficie. Ci sono molto più funzionalità ed opzioni. La finestra delle preferenze ospita una miriade di impostazioni, per esempio il controllo del filtro, audio, video, l’elaborazione dei sottotitoli, controllo del colore e molto altro. Gli utenti possono salvare le proprie impostazioni predefinite e condividerli con altri utenti per progetti comuni.

Per accedere a tutte queste funzionalità avanzate potresti voler attivare le voci avanzate dal menu rapido, cosa che è possibile fare seguendo il percorso mostrato in figura.

Il verdetto superficiale

L’interfaccia di KMPlayer è abbastanza semplice per l’utente medio per utilizzarlo come un lettore multimediale di base. Questo, tuttavia, sarebbe uno spreco, perché una cosa che KMPlayer non fa è risparmiare risorse di sistema. Riprodurre lo stesso file video richiede risorse di sistema per circa l’80% in più rispetto VLC Player e anche di più rispetto a Windows Media Player.

Aggiungere Opzione Crittografia al Menu Contestuale di Windows

Vi è mai capitato di voler criptare una cartella o un file per nasconderne il contenuto da occhi indiscreti? Molti documenti necessitano per i loro contenuti un grado di riservatezza maggiore rispetto a quello dato dagli spazi di archiviazione diversi che windows assegna ai vari utenti presenti nel PC. Impariamo quindi ad aggiungere una voce al menu del “pulsante destro” che ci permette di azionare questa opzione in maniera veloce e funzionale. Ma non perdiamo altro tempo iniziamo subito con l’aprire il registro di sistema digitando nel campo di ricerca del menu principale di windows la voce regedit e premiamo Invio.

Una volta aperto il registro seguiamo il seguente percorso: HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced

a questo punto aggiungiamo come si vede nell’immagine precedente una nuova chiave (clicchiamo il pulsante destro –  nuovo  – Valore DWORD e la chiamiamo “EncryptionContextMenu”, assegnamoli il valore 1.

A questo punto se ci posizioniamo su un file o cartella e premiamo il pulsante destro noteremo la voce “Crittografia” nel menu, una volta cliccata questa voce ci si presenterà una schermata; agiamo secondo le nostre esigenze selezionando l’opzione a noi più consona.

Il file o la cartella criptata compariranno con il nome di colore Verde, agiamo con tasto destro e decripta per rendere i file leggibili.

Uno Spazio per Imparare con la Rete