Lettore Multimediale per Windows

Pur essendo uno strumento potente, KMPlayer è stato a lungo uno strumento poco conosciuto e non ha mai guadagnato l’attenzione ad un pubblico molto diffuso. Questo può in parte essere dovuto alla sua origine coreana, la mancanza di una presentazione professionale su web e di un manuale d’uso in inglese. KMPlayer ha ancora una base di utenti molto forte e un forum attivo . Eppure è noto per la sua documentazione scarsa, che è particolarmente scoraggiante per gli utenti inesperti. Tuttavia, l’uso di KMPlayer non è così difficile come sembra e in questo articolo cercheremo di fare un po’ di luce.

Prima impressione

KMPlayer è dotato di un’interfaccia funzionale e senza pretese.

I controlli di base del player si trovano in basso a sinistra. Alla sua destra è possibile visualizzare informazioni sul file e filtri, impostare i flussi audio (sinistra, destra o entrambi i canali) ed il controllo di riproduzione (dal punto A al punto B). Il tempo trascorso (o l’ora di sistema se non viene caricato un file) viene visualizzato sulla destra ed è possibile anche impostare le opzioni di ripetizione e riproduzione casuale. Il controllo del volume si trova in basso a destra.

I menu

Un sinistro con il tasto sinistro del mouse sul logo KMPlayer nell’angolo in alto a sinistra e si apre il menu di base del file.

Da lì si può aprire il browser di file ed allo stesso modo file singoli , CD o DVD Video dal CD / DVD, caricare sottotitoli o audio esterno.

Un clic con il pulsante destro del mouse ovunque sul player apre la finestra di controllo principale.

Questo menu consente l’accesso a funzionalità estese di KMplayer. Quasi ogni voce dell’elenco è un menu principale a sua volta. Ad esempio mentre il menu file di base permette di caricare i sottotitoli, la voce dei sottotitoli nel menu di controllo principale consente all’utente di definire ogni caratteristica del sottotitolo, compreso il suo allineamento, la dimensione o la rotazione. Ci vuole un po’ per cogliere tutta la profondità e le potenzialità di questi sotto-menu e per ottenere una visione d’insieme.

Panoramica delle funzioni

La lista infinita di funzionalità è ciò per cui KMPlayer è famosa. E’ davvero un peccato che gli sviluppatori non abbiano rilasciato un manuale per questo avanzato lettore multimediale, perché molte caratteristiche non sono di facile interpretazione. Qui di seguito una sintesi di alcune delle caratteristiche più importanti, che dovrebbero essere provate:

Comandi a video un ampio controllo delle dimensioni dello schermo del player, le proporzioni, la trasparenza della finestra, e la finestra in primo piano.

Pan and Scan controllo posizione e dimensioni della finestra.

Riproduzione spostarsi tra i fotogrammi, saltare avanti e indietro, impostare sezione ripetere, impostare la modalità di ripetizione, sincronizzazione audio, spegnimento.

Sottotitoli cercare e trovare i sottotitoli online, aggiungere sottotitoli multipli, controllo di posizione e l’orientamento dei sottotitoli, sincronizzazione dei sottotitoli, modificare ed unire i sottotitoli.

Bookmark impostare segnalibri all’interno di un file.

Gli utenti esperti di KMPlayer noteranno che questo elenco tocca solo la superficie. Ci sono molto più funzionalità ed opzioni. La finestra delle preferenze ospita una miriade di impostazioni, per esempio il controllo del filtro, audio, video, l’elaborazione dei sottotitoli, controllo del colore e molto altro. Gli utenti possono salvare le proprie impostazioni predefinite e condividerli con altri utenti per progetti comuni.

Per accedere a tutte queste funzionalità avanzate potresti voler attivare le voci avanzate dal menu rapido, cosa che è possibile fare seguendo il percorso mostrato in figura.

Il verdetto superficiale

L’interfaccia di KMPlayer è abbastanza semplice per l’utente medio per utilizzarlo come un lettore multimediale di base. Questo, tuttavia, sarebbe uno spreco, perché una cosa che KMPlayer non fa è risparmiare risorse di sistema. Riprodurre lo stesso file video richiede risorse di sistema per circa l’80% in più rispetto VLC Player e anche di più rispetto a Windows Media Player.