Come Creare un Puzzle con le Proprie Foto

Chi non ha mai fatto un Puzzle? I Puzzle sono la passione di tante persone, che anziché passare il tempo a guardare qualche stupido programma in TV, preferisce di gran lunga mettere alla prova le proprie abilità con i Puzzle.

Ma avete mai pensato alla possibilità di risolvere un Puzzle cui immagine sia una vostra stessa foto?

Con il servizio che vi presentiamo fare tutto questo sarà semplicissimo, infatti potremo creare puzzle personalizzati con una qualsiasi immagine, da risolvere direttamente online, non solo, potremo anche divertirci a risolvere i Puzzle pubblicati dagli altri utenti, per un divertimento infinito.

Il servizio di cui parliamo è Jigsaw Planet.

Nella parte superiore della pagina principale è presente tutto il necessario per iniziare la nostra creazione, tutto ciò che dobbiamo fare è caricare un’immagine dal nostro computer cliccando su “Sfoglia”, e quindi specificare un nome.

Così facendo verrà generato un Puzzle con le impostazioni standard, cioè con un numero di pezzi uguale o di poco superiore a 40, e con la rotazione dei pezzi disabilitata, cioè i pezzi del Puzzle saranno già correttamente ruotati, noi dovremo solo capire la posizione in cui sistemarli.

Se vogliamo qualcosa di più complesso e personalizzato dovremo, oltre a caricare l’immagine, cliccare su “Advanced Setting”, si aprirà dunque un menu avanzato in cui potremo selezionare il numero di pezzi (Difficulty), la forma dei pezzi stessi, ed abilitare la rotazione.

Una volta impostate tutte le opzioni potremo avviare la generazione del Puzzle cliccando su “Create”, al termine potremo giocarlo cliccando su “Play”.

A questo punto verremo proiettati verso il nostro Puzzle, in cui dovremo cercare di risolverlo selezionando i Pezzi e dunque spostarli con il mouse, se abbiamo impostato la rotazione manuale potremo ruotare i pezzi selezionandoli e cliccando con il tasto destro del mouse.

In alto a sinistra dello schermo è presente un menu che permette di attivare alcune opzioni come la visualizzazione dell’immagine originale (Image), e l’impostazione dell’immagine originale come sfondo trasparente (Ghost), per avere un aiuto in più.

Come Installare il Televisore Lcd al Muro

Ormai i televizori lcd e adesso da pochi mesi i led, hanno cambiato in meglio la gestione dello spazio nelle nostre case. Ecco come installare a parete questi televisori.

Per prima cosa, decidi dove posizionare il tuo televisore. A questo proposito, fai attenzione che non sia vicino a fonti di calore.

Scegli un luogo in cui hai la presa dell’antenna vicina. A questo punto, compra la piastra idonea al tuo televisore, quindi scegli l’altezza rispetto al pavimento.

Ti consiglio di scegliere un’altezza di circa un metro e venti da terra
perchè, troppo alto, non hai una visione riposante. Questa regola vale anche nel caso di installazione di uno schermo per il proiettore.

Adesso, prendi la piastra e poggiala sul punto in cui vuoi posizionare il televisore, quindi con una matita e una livella, segna i punti in cui dovrai fare i buchi per i tasselli.

Togli la piastra e prendi il trapano con la punto idonea ai tasselli che devi usare. Fai molta attenzione che nel punto scelto non passino fili di luce, tubi vari.

Pratica i fori e successivamente avvita la piastra nella parete. Adesso posiziona i ganci dietro al tuo televisore, quindi aggancialo alla parete.

Collega l’antenna, il cavo dell’alimentazione e tutto ciò di cui hai bisogno. Se vuoi evitare che si vedano i cavi, metti una canaletta in modo da sistemare il tutto nel migliore dei modi.

Come Creare uno Slideshow di Immagini Personalizzato

Di immagini nel web se ne trovano parecchie, e di contro se ne condividono parecchie, soprattutto nei vari social network.

se anche voi amate condividere immagini perché non farlo con qualcosa di più visivamente attraente? Ad esempio uno slideshow animato, in cui scorrono tutte le varie immagini con degli effetti particolari.

Se volete anche voi creare il vostro slideshow personalizzato potete farlo utilizzando un servizio come Image Loop.

Image Loop è un servizio gratuito che consente di creare slideshow di immagini in modo semplice e veloce, tutto ciò che dovremo fare sarà caricare le immagini desiderate, e dunque selezionare i vari effetti di transizione che accompagneranno le immagini, al termine potremo ottenere il codice Html per la pubblicazione online, e condividere lo slideshow su Facebook ed altri social network.

Per iniziare la creazione del nostro slideshow personalizzato clicchiamo su “Click here” nella home page del sito.

Accederemo subito all’editor, in alto è visualizzato lo slideshow, che via via mostrerà le nostre modifiche in tempo reale, in basso dunque potremo caricare le nostre foto, sia dal computer sia da servizi quali Facebook, Myspace, Flickr, Netlog, ecc.

Caricate le immagini, queste saranno subito mostrate all’interno dello slideshow, con l’effetto selezionato di default; il cubo 3D.

La scheda “Customize slideshow” ci permette di personalizzare il nostro slideshow cambiando gli effetti di transizione, il tipo di cornice, la grandezza, il colore di sfondo, ed effetti speciali.

Tutte le immagini caricate saranno mostrate nella parte più bassa dello schermo, da qui potremo assegnarle un nome, e abilitare la visualizzazione di questo all’interno dello slideshow abilitando la casella “Visualizzare testo“, il testo può essere personalizzato in colore, dimensione e colore del background.

Al termine delle modifiche potremo salvare il tutto cliccando sul pulsante “Salvare“, quindi otterremo il codice per la pubblicazione online, e potremo procedere alla condivisione sui vari social network, il tutto dopo una veloce registrazione.

Come Trasformare Immagini in Poster da Stampare

Le normali stampanti che abbiamo in casa consentono, la maggior parte, di stampare in fogli cui dimensione massima è il formato A4, cioè la dimensione dei classici fogli bianchi.

Se vogliamo creare un poster con una normale stampante abbiamo bisogno di spezzare l’immagine originale in tante altre, così da stampare ognuna di essa in un foglio A4, che una volta stampate singolarmente ed assemblate, formeranno il nostro poster.

Per fare tutte le operazioni in modo semplice e veloce possiamo utilizzare un programma come Easy Poster Printer.

Easy Poster Printer è un programma gratuito che, una volta caricata una semplice immagine, anche di quelle che troviamo comunemente in rete, effettua automaticamente la conversione in più pagine A4 (o altri formati), in modo da poter stampare ognuna di essa ed ottenere un grande poster una volta assemblate.

Utilizzare il programma è molto semplice, innanzitutto potremo caricare la nostra immagine cliccando su “Poster Image“.

A questo punto possiamo utilizzare il menu “Unit” per scegliere l’unità di misura che si vuole utilizzare per l’ingrandimento dell’immagine, l’opzione “Pages” permette di ingrandire in base al numero di fogli che si vuole utilizzare.

Nel nostro caso abbiamo trovato un’ottima impostazione delle pagine, assegnando infatti 7 pagine alla larghezza e 4 all’altezza (per un totale di 28 pagine che formeranno il poster) otteniamo un buon risultato, questo è visibile nella griglia al centro della schermata, dove ogni riquadro è contrassegnato da un numero di pagina, il totale dei numeri corrisponde al totale dei fogli utilizzati per creare il poster.

A questo punto non ci resta che spostarci nelle impostazioni “Print” in basso, per selezionare la qualità di stampa (in DPI) e lo spessore della linea di taglio, quindi potremo avviare la stampa di tutte le pagina cliccando su “Print Poster“.

E’ da tenere presente che più pagine selezioniamo e più l’immagine viene ingrandita, questo significa che dovremo scegliere il numero di pagine in base alla risoluzione dell’immagine che abbiamo tra le mani, immagini a basse risoluzioni adattate a poster creeranno un poster finale qualitativamente poco soddisfacente.

Come Togliere Imperfezioni dalle Foto

Capita molto spesso che quando scattiamo una foto, questa non venga poi così bene, troppo scura, troppo chiara, sfocata, e le solite imperfezioni di cui sono dotate le foto scattate da noi comuni mortali.

Per riparare a questi errori è sufficiente utilizzare un qualsiasi programma di fotoritocco, tuttavia questi sono la maggior parte a pagamento, e non proprio semplici da utilizzare.

Per questo motivo oggi vi presentiamo un servizio che ci permette di migliorare le foto direttamente online grazie ai vari strumenti che mette a disposizione, stiamo parlando di Citrify.

Citrify è uno strumento gratuito per modificare l’aspetto delle proprie foto, direttamente online. Grazie a questo servizio potremo regolare il contrasto, il colore, la luminosità, ed utilizzare altri strumenti particolari come quello che permette di rimuovere i punti neri, l’effetto lucido sul viso, sbiancare i denti, attenuare le rughe, e diversi altri.

Il servizio non richiede registrazione, ed una volta avviato entreremo nel nostro personale editor da cui potremo far pratica con l’immagine di default, oppure caricare subito la nostra immagine cliccando su “Open” in alto a sinistra.

Tutti gli strumenti sono suddivisi in 4 menu: Adjust, Touchup, Effects e Stichers, tutti accessibili cliccando sui relativi pulsanti nella barra strumenti.

Le funzioni principali sono contenute nei primi 2 menu; Adjust e Touchup

Citrify: migliorare laspetto delle foto rimuovendo le imperfezioni

Brightness: permette di regolare l’illuminazione

Contrast: regola il contrasto

Hue: cambia lo schema del colore

Saturation: aumenta o diminuisce la quantità di colore

Resize: ridimensiona l’immagine

Rotate: ruota l’immagine

Sharpen: attenua la sfocatura

Airbrush: rende più morbido il tono della pelle

Blemish: rimuove lentiggini e brufoli dal viso

Glare: attenua l’effetto lucido sul viso

Redeye: rimuove l’effetto occhi rossi provocato dal Flash

Toothbrush: sbianca i denti

Wrinkle: attenua le rughe

Con Effect e Stickers potremo con il primo aggiungere degli effetti speciali come seppia, scala di grigio, acquarello, matita, foto antica e tante altre, mentre con Stickers potremo aggiungere varie immagini come occhiali, parrucche, labbra ecc ecc.

Fatte tutte le modifiche potremo salvare il nostro lavoro cliccando su “Save”

Uno Spazio per Imparare con la Rete